La famiglia Massone conduce l’Azienda Agricola Bellaria conciliando i metodi tradizionali, soprattutto nella gestione delle vigne, con la giusta attenzione a quanto, negli ultimi decenni, si è innovato in campo enologico per elevare qualità, igiene ed equilibrio dei prodotti. Stabilita a Mairano,piccola frazione del comune di Casteggio (Oltrepò Pavese), da alcune generazioni, la famiglia ha gradualmente esteso le vigne di proprietà, che ammontano attualmente a 15 ettari, a cui vanno aggiunti altri 5 ettari in affitto.

Tutto comincia dalle vigne: i cloni più adatti per ogni vitigno, portinnesti ragionati, sesti d’impianto adatti ad una agevole conduzione, ma ad alta densità ceppi/ettaro, basso numero di gemme/ceppo, inerbimento del terreno, interventi anticrittogamici limitati al minimo e con concimazioni di mantenimento e non di forzatura della produzione e soprattutto con prodotti a basso impatto ambientale, diradamento dei grappoli per arrivare ad una giusta maturazione delle uve. Tutto è finalizzato al contenimento della produzione/ceppo, condizione indispensabile per produrre vini di qualità. I vini vengono elevati in piccoli carati di rovere per conferire armonia e complessità al prodotto.